57° Esposizione Internazionale d’Arte
“LA BIENNALE DI VENEZIA”

Collettivo El Circulo Magico - Padiglione Nazionale Guatemala
(13 maggio / 26 novembre)

Biennale di Venezia

Stefano Di Loreto
artista de “El círculo mágico”, collettivo presente al Padiglione Nazionale Guatemala della 57. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia

Presentazione della 57. Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia - dal titolo “Viva Arte Viva” - Curatrice Christine Macel - Presidente Paolo Baratta

Lo storico dell’Arte e Curatore alla Biennale di Venezia Padiglione Nazionale Guatemala Daniele Radini Tedeschi con Christine Macel e Paolo Baratta

Biennale di Venezia

Conferenza stampa del sindaco di Francavilla al Mare Antonio Luciani per annunciare la partecipazione dell'artista francavillese Stefano Di Loreto alla Biennale di Venezia.

02

03

ilcentro

Di Loreto alla Biennale

Di Loreto alla Biennale

FRANCAVILLA AL MARE. Si chiama Stefano Di Loreto ed è un artista autodidatta di Francavilla al Mare che ha cominciato a dipingere da quando era ragazzo. Da 13 maggio al 26 novembre sarà protagonista con una delle sue opere alla Biennale di Venezia nel padiglione Guatemala. Il viaggio dell’artista francavillese verso il Veneto è stato annunciato ieri dal sindaco Luciani, dalla vice Francesca Buttari e dal consigliere Antonio Iurescia. «Esprimo l'orgoglio», dice il primo cittadino, «a nome di tutta la città per un artista emergente che abbiamo avuto il privilegio di vedere nascere con le prime esposizioni nella sala Ovale del palazzo Sirena e poi al Museo Michetti. Ora questo salto fino alla Biennale di Venezia tra i grandi. Se non sbaglio, l'ultima volta è accaduto a un signore che si chiamava Francesco Paolo Michetti». L'opera che Di Loreto presenterà a Venezia non potrà essere svelata fino all'apertura della rassegna. Si sa solo che si chiamerà “Tempo, decostruzione al quadrato”. «È grazie all'amministrazione comunale se io oggi posso partecipare alla Biennale, perché mi ha consentito di esporre le mie opere attraverso le quali proponevo uno stile pittorico nuovo che ho chiamato decostruzione concettuale. La mia interpretazione consente agli amanti dell'arte di suscitare un senso critico attraverso l'opera. Dopo la presentazione al MuMi, ho ricevuto tante chiamate con esposizioni a Parigi, Miami e Dubai. A Firenze, ho vinto il premio Botticelli. Poi è arrivata la chiamata di colui che è considerato il più grande critico d'arte, Daniele Radini Tedeschi, il curatore della Biennale». (l.z.)
- 10 Maggio 2017

Venezia accoglie la 57. Esposizione Internazionale d'arte "la Biennale di Venezia"

02

03

03

Palazzo Albrizzi-Capello sede del Padiglione Nazionale Guatemala della 57. Biennale di Venezia

Palazzo Albrizzi-Capello, Biennale di Venezia

02

03

Artisti con il Curatore del Padiglione Nazionale Guatemala

Gli Artisti ed il curatore del Padiglione Guatemala

Il Curatore Daniele Radini Tedeschi ed il Commissario Josè Luis Chea Urrela inaugurano il Padiglione Nazionale Guatemala

Il Curatore Daniele Radini Tedeschi ed il Commissario Josè Luis Chea Urrela inaugurano il Padiglione Guatemala

Alcuni scorci espositivi del Padiglione Nazionale Guatemala

Con lo Storico dell'Arte e Curatore del Padiglione Nazionale Guatemala Daniele Radini Tedeschi

Con lo storico dell'arte e Curatore del Padiglione Guatemala Daniele Radini Tedeschi

Con il Ministro Josè Luis Chea Urrela, Commissario del Padiglione Nazionale Guatemala

Con il Ministro Josè Luis Chea Urrela, Commissario del Padiglione Guatemala

Con la Curatrice d'Arte Contemporanea Stefania Pieralice ed il Maestro Carlo Marraffa

Con la Curatrice d'arte Contemporanea Stefania Pieralice ed il Maestro Carlo Marraffa

Con i Critici e Curatori d'Arte Annalisa Fanti e Federico Caloi

Con i Critici e Curatori d'Arte Annalisa Fanti e Federico Caloi

Tempo decostruzione al quadrato

Stefano Di Loreto Artist at Guatemala Pavilion Biennale di Venezia 2017

Intervista al Curatore della Mostra Daniele Radini Tedeschi

Esposizione Padiglione Guatemala Biennale Arte 2017

Intervista all'artista - maggio 2017 - 57 Biennale di Venezia

ilcentro

Di Loreto espone alla Biennale

Di Loreto alla Biennale

FRANCAVILLA . C’è anche l’artista abruzzese Stefano Di Loreto alla Biennale di Venezia. Di Loreto, che a fine ottobre riceverà il premio di merito conferito dal ministro Josè Luis Chea Urrela, commissario del padiglione Guatemala, è presente alla Biennale con un’opera innovativa, cinetica, di grandi dimensioni (130x210 centimetri), denominata “Tempo Decostruzione al quadrato”. A curare l’esposizione è lo storico dell’arte Daniele Radini Tedeschi. L’opera intende focalizzare l’attenzione sullo stress che genera nell’uomo contemporaneo il tempo meccanico, ossia quello dell’orologio, rispetto al tempo naturale. «Misurare il tempo è diventato una ossessione che pervade ogni attività umana», dice l’artista, «come necessità di un tempo sempre più stringente, preciso, più infittito di cose da fare e di obiettivi da raggiungere, nell’illusione di guadagnare tempo da vivere, e soprattutto ricchezza».
- 02 Ottobre 2017

Cerimonia di conferimento del Premio di Merito nella 57. Biennale di Venezia

Con il Curatore d'Arte Simone Pieralice nella cerimonia di conferimento del Premio di Merito

Biennale di Venezia

 

Biennale di Venezia

Omaggio all'Estetica Paradisiaca

Omaggio Estetica Paradisiaca

Momenti della premiazione: presente il fondatore del movimento dell'Estetica Paradisiaca prof. Daniele Radini Tedeschi, la stilista-designer Giacinta Ruspoli, Laura De Luca di Radio Vaticana, il presidente della Biennale D'Arte a Spoleto Giuliano Ottaviani e Marisa Laurito.

Vaticano 3

Vaticano 5

Vaticano 6

Vaticano 2

Vaticano 4

Madrina dell'evento: Maria Grazia Cucinotta.

Omaggio Estetica Paradisiaca - Cucinotta


Arte Parigi - Premio Internazionale d’Arte “Salvador Dalì”

Parigi01

Parigi02

Parigi03

Parigi04

Consegna targa "Arte Paris Premio Salvador Dali' da José Van Roy Dali' con Christiane Peugeot, Veronica Nicoli e Armando Principe

Parigi05